Il primo format editoriale che nasce dalla collaborazione tra un intergruppo parlamentare ed un editore

Fonte Foto: Camera dei deputati

RIVEDI LE PUNTATE

Gli ultimi appunatmenti con Camerae Sanitatis

Lo hanno detto a Camerae Sanitatis

le dichiarazioni degli ospiti

Q

AGENDA

I prossimi temi in discussione

16 Maggio

Emicrania
una patologia sociale

Spesso sottovalutata la cefalea è a tutti gli effetti una patologia neurologica invalidante. Partendo dalla Legge 14 Luglio 2020 che riconosce la cefalea come malattia sociale, in questa puntata l’Intergruppo Parlamentare Scienza&Salute approfondirà la tematica per continuare a sensibilizzare le istituzioni sull’impatto della patologia al fine di portare avanti dei decreti attuativi senza i quali la stessa Legge approvata viene svuotata del suo valore lasciando i malati cefalalgici senza una risposta.

Emicrania
una patologia sociale

16 maggio 2022
SCOPRI

23 Maggio

La gestione dello scompenso cardiaco in epoca di pandemia COVID-19

Le difficoltà di accesso alle strutture ospedaliere registrate nelle varie ondate pandemiche hanno generato ritardi nella diagnosi e nell’assistenza anche in ambito cardiovascolare. È stato dimostrato che i pazienti guariti dal Covid hanno il 52% di probabilità in più di ictus. E il pericolo di scompenso cardiaco aumenta del 72%.

La gestione dello scompenso cardiaco in epoca di pandemia COVID-19

23 maggio 2022
SCOPRI

23 Maggio

La gestione dello scompenso cardiaco in epoca di pandemia COVID-19

Le difficoltà di accesso alle strutture ospedaliere registrate nelle varie ondate pandemiche hanno generato ritardi nella diagnosi e nell’assistenza anche in ambito cardiovascolare. È stato dimostrato che i pazienti guariti dal Covid hanno il 52% di probabilità in più di ictus. E il pericolo di scompenso cardiaco aumenta del 72%.

La gestione dello scompenso cardiaco in epoca di pandemia COVID-19

23 maggio 2022
SCOPRI

6 Giugno

ONCOEMATOLOGIA:
LA SFIDA DELLE CRONICITÀ

Grazie alle innovazioni terapeutiche quando parliamo di leucemie in molti casi l’attesa di vita non si discosta molto da quella dei pari età della popolazione sana. Fra i nuovi obiettivi la sospensione della terapia appare il più suggestivo, ma a tutt’oggi, per una significativa percentuale di pazienti non è perseguibile. L’alternativa in questo caso è rappresentata da una terapia a vita con importanti implicazioni sul piano tossicologico e di qualità di vita.

ONCOEMATOLOGIA:
LA SFIDA DELLE CRONICITÀ

6 giugno 2022
SCOPRI

20 giugno

NEUROSCIENZE: LA SFIDA DI OGGI

ll Parkinson e i disturbi del movimento hanno un impatto importante sulla vita dei pazienti ma anche sulle persone a loro vicine. Obiettivo dell’incontro è confrontarsi sulle sfide aperte nella gestione clinica e organizzativa e sulle opportunità che arrivano dal mondo della ricerca.

NEUROSCIENZE: LA SFIDA DI OGGI

20 giugno 2022
SCOPRI

11 luglio

LA RIABILITAZIONE POST ICTUS:
L'APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE

In Italia un terzo dei pazienti colpiti da ictus avrebbe la necessità di ricevere terapie riabilitative subito dopo il ricovero. Tuttavia solo il 18% dei malati riesce ad usufruire di questi servizi mentre oltre il 53% ritorna a casa dopo le dimissioni ospedaliere. In questo incontro di Camerae Sanitatis approfondiremo il tema della riabilitazione neurologica post-ictus anche alla luce della centralità del ruolo dei caregiver e dei familiari nella gestione delle persone con deficit neurologici post ictus.

LA RIABILITAZIONE POST ICTUS:
L'APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE

11 luglio 2022
SCOPRI

↓POLICY BRIEF

I quaderni
di camerae sanitatis

Al termine di ogni evento sarà diffuso a tutti i membri di Camera e Senato e ai 500mila stakeholder iscritti alla community Welfarelink, un Policy Brief di quanto discusso

↓ Con il contributo non condizionante di:

➝ scopri i nostri

SPONSOR pLATINUM

SPONSOR GOLD

SPONSOR silver

SICS Società Italiana di Comunicazione Scientifica e Sanitaria